“Mezzaluna”: una poesia di Federico Garcia Lorca

La luna cammina sull’acqua.
Com’è tranquillo il cielo!
Va segando lentamente
il tremore vecchio del fiume
mentre una rana giovane
la prende per specchietto.

Precedente "Grotta": una poesia di Federico Garcia Lorca Successivo "Il cielo": una poesia di Wislawa Szymborska